Juve, Allegri: Fiorentina snodo importante, troppe critiche a Morata

Vinovo (Torino), 12 dic. (LaPresse) - "E' una partita che rappresenta uno snodo importante del campionato, un risultato positivo accorcerebbe i tempi per la risalita in classifica rispetto a quelli previsti". Lo ha detto il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri in conferenza stampa alla vigilia della gara di campionato con la Fiorentina. "Il nostro obiettivo è quello di essere competitivi a marzo su tutti i fronti - ha proseguito l'allenatore bianconero -. Essere a marzo a ridosso delle prime vuol dire avere un finale di campionato in cui possiamo giocarci le nostre chances di vittoria".

Nei confronti di Morata "sono state fatte critiche eccessive, in Champions ha sempre fatto gol o avuto occasioni, e questa è una cosa non di poco conto". Lo ha detto il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri in conferenza stampa alla vigilia della gara di campionato con la Fiorentina. "La prestazione di Siviglia è stata buona, il ragazzo deve rimanere sereno - ha proseguito l'allenatore bianconero - Morata è un giocatore di livello europeo, lo dimostra il fatto che in Champions è un calciatore che determina le partite".

"Khedira sta discretamente bene, così come Mandzukic, Padoin e Zaza. Dovrebbero essere tutti a disposizione". Lo ha detto il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri in conferenza stampa alla vigilia della gara con la Fiorentina annunciando il rientro del centrocampista tedesco. "Rugani? L'ho visto bene, è pronto per giocare - ha rivelato l'allenatore bianconero - Se non sarà domani, io credo che da qui alla sosta di Natale troverà spazio. Più difficoltà con il 3-5-2? Per lui cambia poco da difensore centrale".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata