Juve, Allegri: Abbiamo buttato via la vittoria dopo un ottimo primo tempo

Torino, 14 dic. (LaPresse) - "Peccato perchè abbiamo buttato la vittoria dopo un primo tempo quando abbiamo giocato veramente bene". Lo ha detto Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, dopo il pareggio interno dei bianconeri contro la Sampdoria. Parlando ai microfoni di Sky Sport, il tecnico bianconero ha aggiunto di non aver gradito l'arbitraggio nel finale perchè "si è giocato poco come tempo effettivo e speravo nel finale di un recupero più lungo. Ma lo accettiamo". "Dispiace non aver vinto - ha detto ancora Allegri - abbiamo fatto un buon primo tempo con grandi occasioni mentre nel secondo abbiamo trovato più difficoltà. Buffon ha fatto una grande parata, abbiamo avuto delle situazioni favorevoli ma no non siamo riusciti a vincere. Dispiace, abbiamo fatto tutto il possibile".

Allegri ha quindi provato a spiegare il calo nella ripresa: "Non si possono fare 90' come i primi 55'. Abbiamo creato tante occasioni ma non le abbiamo sfruttare. E' mancato qualche inserimento, ma loro bravi nelle chiusure". Ancora il tecnico della Juve sulla partita: "Giocare contro una squadra che si chiude e riparte non è semplice. Infatti abbiamo preso gol con una ripartenza. La squadra ha fatto il massimo, ci sono tantissime partite e ci dispiace perchè ci sarebbe piaciuto vincere ma rimaniamo comunque in testa al campionaro e questo è la cosa che conta". Infine sulla lotta al terzo posto, Allegri ha detto: "C'è una grande amucchiata, chi avrà più forza e continuità di risultati arriverà terzo. Il Napoli qualitativamente è leggermente superiore, ma la Lazio, la stessa Sampdoria e il Milan stanno facendo bene. Anche l'Inter non è ancora tagliata fuori dai giochi".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata