Juve, aereo dal Cile in ritardo, Vidal si allena da solo. Ogbonna: Nostra forza è il gruppo

Torino, 16 ott. (LaPresse) - Due allenamenti, a distanza di poche ore uno dall'altro per la Juventus capolista in Serie A. I bianconeri campioni d'Italia vogliono preparare al meglio la sfida contro il Sassuolo, toccando tutti gli aspetti della preparazione, dall'atletica, alla tecnica alla tattica. La squadra allenata da Massimiliano Allegri ha concentrato gli sforzi per prepararsi al meglio per la prossima gara di campionato e lo ha fatto ritrovando fin dalla seduta mattutina Lichtsteiner, Evra, Pogba e Pereyra, tornati dalle rispettive Nazionali.

Si è allenato dopo i compagni Arturo Vidal, il cui arrivo era previsto per il primo pomeriggio. L'aereo che lo ha riportato indietro dal Cile ha accusato però qualche ora di ritardo e così il centrocampista è rientrato a Vinovo intorno alle 17.00 ed è subito sceso in campo per un lavoro atletico aerobico. Asamoah, in rientro dal Ghana, come da programma si aggregherà al gruppo domani per l'unica seduta della giornata, fissata per il pomeriggio. Prima dell'allenamento, Allegri incontrerà i giornalisti in conferenza stampa. L'incontro al Media Center di Vinovo si terrà alle 12.30.

"Sono meccanismi in parte mandati a memoria: il punto di forza però non è solo il reparto bensì tutta la squadra. I primi a difendere, c'è da dirlo, sono gli attaccanti". Lo ha detto intanto Angelo Ogbonna ai microfoni di Sky Sport parlando della difesa della Juve, la meno battuta in questo inizio di stagione. Il centrale bianconero sta vivendo un avvio di stagione da protagonista.

Ma alla domanda se si sente di aver già fatto il definitivo salto di qualità, lui ha risposto così: "Diciamo che ho avuto un grandissimo avvio. Non solo mio, tuttavia, ma di tutta la squadra. Rispetto all'anno scorso sono un po' più brillante, sono migliorato magari sull'attenzione, nel capire che tipo di atteggiamento tenere in campo. E anche il modulo mi aiuta tantissimo". Ogbonna si è anche meritato il ritorno in Nazionale, segno tangibile dell'ottimo livello delle prestazioni offerte in campo in questo avvio stagionale. "E' normale che giocando con più costanza hai la possibilità di metterti più in mostra e di aumentare il tuo valore e la tua concentrazione, mettendoti al servizio della squadra", ha commentato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata