Juve-Napoli, si sfidano le prime della classe: tutto in 90 minuti

Torino, 20 ott. (LaPresse) - Il meglio della Serie A in 90 minuti. A Torino si affrontano le prime della classe: Juventus e Napoli. In palio, il primato solitario. Carrera e Mazzarri però non la giudicano una partita decisiva. "Qualunque sarà il risultato alla fine, le cose non cambieranno", pensa il tecnico dei campani, che vede la sua squadra incamminata verso la maturità. "E' una sfida diretta, come le altre", dice Carrera, che lascerà il posto in panchina al rientrante Alessio. Un successo dell'una o dell'altra, in verità, avrebbe un peso non indifferente nel definire le gerarchie del campionato. I bianconeri proveranno a difendere l'imbattibilità ma dovranno fare a meno di Buffon e Vucinic. Il portiere non ha recuperato del tutto dal problema all'adduttore e a difendere i pali della porta bianconera sarà Storari. La punta montenegrina è reduce invece da un attacco influenzale e ad affiancare Giovinco ci penserà il grande ex della gara Quagliarella. Assenze che però non bastano a confortare Mazzarri: "La Juventus è una squadra di altissimo livello in tutti i ruoli e in tutti i reparti", avverte il tecnico. Che alla pari di Carrera depone l'ascia di guerra archiviando le ultime polemiche e i veleni che hanno accompagnato la coda della Supercoppa a Pechino. "Con Mazzarri ci siamo divertiti, abbiamo scherzato, ma tutto è finito lì", dice il sostituto di Conte sulla panchina bianconera. "E all'inizio della partita - garantisce - darò la mano sia a lui che a Frustalupi".

Le formazioni ufficiali.

Juventus: Storari; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichsteiner, Vidal, Pirlo, Marchisio, Asamoah; Quagliarella, Giovinco. A disposizione: Rubinho, Branescu, Lucio, Caceres, Marrone, Pogba, Padoin, Isla, Giaccherini, Matri, Bendtner. All: Conte (in panchina Alessio).

Napoli: De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Gamberini; Maggio, Inler, Behrami, Zuniga; Hamsik; Pandev, Cavani. A disposizione: Rosati, Colombo, Grava, Aronica, Uvini, Fernandez, Mesto, Dzemaili, Donadel, Dossena, Insigne, Vargas. All: Mazzarri.

Arbitro: Damato di Barletta.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata