Justin Bieber ancora nei guai, in lavagna la riabilitazione e le scuse su Twitter
Altri guai per Justin Bieber, dopo che la polizia svedese ha trovato stupefacenti a bordo di uno dei bus utilizzati per il suo tour. La polizia non ha voluto rivelare quale fosse la sostanza identificata e ha detto di non aver arrestato nessuno, ma i bookmaker d'oltremanica - come sempre reattivi quando si tratta di star e gossip - si sono fatti un'idea di cosa succederà. Secondo la sigla internazionale Paddy Power è plausibile (a 4,00) che nel 2013 Bieber entri in riabilitazione e che chieda scusa su Twitter per quanto accaduto (a 4,50). Tra le ipotesi dei bookie anche la confessione nella trasmissione di Oprah Winfrey (a 13,00); più difficile l'accusa per possesso di sostanze illegali (a 16,00). LL/Agipro

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata