Jovetic: Nessun problema con Icardi, possiamo migliorare

Doha (Qatar), 29 dic. (LaPresse) - "Sono molto felice di essere qui oggi perché c'è un'ottima atmosfera, un bel clima per allenarci e grandi strutture. Mi voglio complimentare con chi sta lavorando alla preparazione dei mondiali 2022 perché stanno facendo un ottimo lavoro. Vorrei ringraziare inoltre per l'invito". Così Stevan Jovetic intervenuto in una conferenza stampa congiunta al Jassim Bin Hamad Stadium al termine del primo allenamento di giornata, alla vigilia dell'amichevole già sold out dell'Inter contro il Paris Saint-Germain. Il prossimo impegno dei nerazzurri sarà l'amichevole contro i parigini, mentre alla ripresa del campionato l'Inter è attesa ad Empoli: "Dobbiamo concentrarci per fare bene a Empoli, e la partita col Psg sarà un bel test. Loro sono tra i migliori in Europa, ma noi siamo l'Inter e quando due grandi del calcio si incontrano non si può mai fare un pronostico".

Concentrato sulla sfida di domani, ma con lo sguardo già rivolto al campionato, è anche Jovetic: "Domani affronteremo una partita importante e dobbiamo fare bene, il meglio possibile per preparare la sfida di Empoli". Il montenegrino ha poi risposto ad una domanda sui Mondiali del 2022: "La Coppa del Mondo qui? Gioco per un paese piccolo e per noi sarà difficile esserci. Mancano molti anni, ho 26 anni e spero di giocare ancora a quell'epoca in nazionale per provare ad esserci". Le voci di una coesistenza difficile con Icardi non impensieriscono Jovetic: "Non ho problemi con Mauro, né dentro né fuori dal campo. Certo possiamo migliorare e lo faremo fino alla fine del campionato, ma è un bravo ragazzo e un gran giocatore".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata