Iturbe ad un passo dalla Roma. E lui twitta: Oggi sarà una giornata bellissima

Roma, 16 lug. (LaPresse) - "Oggi sarà una giornata bellissima. Felice, non vedo l'ora". Questo il tweet di Juan Manuel Iturbe, che non svela quale sarà la prossima squadra ma annuncia importanti novità in arrivo nel suo futuro. Il talentuoso attaccante argentino, protagonista nell'ultima stagione con l'Hellas Verona e pezzo pregiato del mercato, sembra ormai vicinissimo ad approdare alla Roma. Il giocatore è anche un obiettivo della Juventus.

"Sono felice", ha detto Iturbe intercettato per le vie di Roma nel corso della giornata. L'attaccante argentino nelle prossime ore sosterrà le visite mediche e firmerà il contratto che lo legherà alla Roma. L'annuncio ufficiale può arrivare da un momento all'altro.

Intanto la Roma oggi ha presentato il neo acquisto Urby Emanuelson. - "Sono contento di questo impatto con il gruppo. Mi sono allenato bene. Procede tutto nel migliore dei modi", ha esordito l'esterno olandese. Emanuelson ha parlato poi del ruolo che ricoprirà nella squadra giallorossa e sulla concorrenza con Ashley Cole: "Ho giocato in tante posizioni nel Milan, ma al momento mi sento un terzino sinistro. Cole? Quando ho parlato con il direttore mi ha detto che avrebbe preso un altro terzino sinistro. È una cosa positiva per la squadra. Speriamo di dare entrambi un contributo alla causa".

Emanuelson ha ben chiari gli obiettivi della Roma: "Questa è una squadra che vuole vincere. Sia il mister, sia il direttore (Sabatini, ndr) quando mi hanno parlato mi hanno detto che dobbiamo vincere. Noi siamo qui per questo e cerchiamo di raggiungere l'obiettivo del campionato. E io vorrei contribuire con le mie prestazioni. Iturbe? È un buon giocatore, mi piace, ma non è ancora un calciatore della Roma". L'ex Ajax è reduce dall'esperienza al Milan. "Non mi hanno rinnovato il contratto. Io sono qui per dimostrare che sono un grande giocatore", ha glissato. Infine sull'approdo del suo ex allenatore Max Allegri alla Juve: "E' un buon allenatore, mi sono trovato bene con lui, ma non sta a me decidere se sarà l'allenatore giusto per i bianconeri".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata