Italia spuntata, a Genova gli Usa fanno festa con Dempsey

Genova , 29 feb. (LaPresse) - Un'Italia svogliata, impacciata e con troppi giocatori con il pensiero solo al campionato, è uscita sconfitta 1-0 a Genova contro gli Stati Uniti di Jurgen Klinsmann. Un risultato storico per la nazionale americana, che per la prima volta nella sua storia batte l'Italia. Per gli Azzurri secondo ko casalingo consecutivo dopo quello dello scorso novembre a Roma contro l'Uruguay. Italia in formazione gioco forza rimaneggiata, con un attacco tutto nuovo e che lo stesso Prandelli spera non sia quello con cui ci presenteremo ai prossimi Europei, visto che il ct in persona ha detto che farà di tutto per recuperare Cassano e Giuseppe Rossi.

Nel primo tempo la soluzione con Thiago Motta dietro Giovinco e Matri sembra funzionare, visto che il regista del Psg impegna subito Howard a una grande parata. E' però un fuoco di paglia, perchè l'Italia non decolla. Giovinco e Matri non si trovano quasi mai e di autentici pericoli per la porta americana non ce ne sono. In apertura di ripresa, gli Usa ci prendono le misure e al 10' trovano il gol: Altidore lavora un bel pallone in area, appoggio per Dempsey che di destro batte Buffon.

Prandelli prova a correre ai ripari, butta nella mischia Pazzini e l'esordiente Borini. E' proprio il giovane della Roma il più in palla, anche se in area fa un pò troppa confusione. Così l'unica vera conclusione pericolosa arriva con Montolivo nel recupero con la palla che termina a lato. Un'Italia certamente da rivedere, perchè a 100 giorni dall'esordio agli Europei contro la Spagna campione del Mondo le premesse non sono certo delle migliori.

"Una sconfitta immeritata, ma con questo spirito sono sicuro che faremo un grande Europeo", ha detto Cesare Prandelli dopo la partita. "Giocare ogni tre mesi è complicato - aggiunge il ct - ma ho visto una squadra che ha cercato in tutti i modi di uscire dalle difficoltà e in vista degli Europei non sono preoccupato".

Analizzando la partita, Prandelli è rimasto soddisfatto soprattutto della reazione della squadra nella ripresa: "Decisamente meglio nel secondo tempo in cui abbiamo alzato più il ritmo. Abbiamo però sbagliato spesso i tempi sul loro fuorigioco". Infine Prandelli dà un giudizio su due dei giocatori più attesi: "Giovinco si è impegnato, ha fatto buone cose e in dribbling è sempre pericoloso. Bene anche Borini che ha dimostrato subito grinta e personalità".

ITALIA - USA 0-1

Reti: 55' Dempsey

Italia: Buffon; Maggio (71' Abate), Barzagli, Ogbonna, Criscito (46' Chiellini); Nocerino (46' Montolivo), Pirlo, Marchisio (71' De Rossi); Thiago Motta (59' Borini); Giovinco, Matri (60' Pazzini). All. Prandelli.

USA: Howard; Cherundolo, Goodson, Bocanegra, Johnson (77' Spector); Williams, Edu, Bradley, Shea (73' Kljestan); Dempsey (47' Buddle), Altidore (80' Boyd). All. Klinsmann.

Arbitro: Aydinus (Turchia)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata