Italia in semifinale! Inghilterra ko ai rigori 4-2

Kiev (Ucraina), 25 giu. (LaPresse) - Voluta, sofferta e soprattutto meritata. Ci sono voluti i calci di rigore ma alla fine l'Italia di Prandelli è riuscita ad eliminare l'Inghilterra ed a qualificarsi per le semifinali di Euro 2012 dove sfiderà la Germania il 28 giugno a Varsavia. A differenza di quanto successo 4 anni fa a Vienna contro la Spagna questa volta, dopo lo 0-0 al termine dei supplementari, i rigori hanno sorriso agli Azzurri. Come spesso accade la prima formazione a sbagliare dal dischetto, l'Italia con Montolivo, è stata anche quella che alla fine ha festeggiato. Dopo l'errore del centrocampista, tiro fuori, sono arrivati infatti la traversa di Young e la parata di Buffon su Cole prima dell'apoteosi con il penalty decisivo siglato da Diamanti. In mezzo a tutto ciò anche lo 'scavetto' di Pirlo stile Totti ad Euro 2000. Un altro gesto destinato ad entrare nella storia del calcio.

"Abbiamo puntato sulla squadra, sullo spirito. Abbiamo giocato bene e siamo stati bravi a non far ripartire questa squadra. Abbiamo dato buone coperture. La squadra meritava di vincere", ha spiegato a fine gara Cesare Prandelli. Parole sante perché l'Italia ha disputato senza dubbio la migliore gara del suo Europeo ed una delle migliori sotto la gestione del tecnico di Orzinuovi.

Gli Azzurri infatti avrebbero potuto andare in vantaggio già al 3' minuto con una splendida conclusione di controbalzo dalla distanza da parte di De Rossi. Con Hart battuto è stato il palo a dire di no al romanista. A parte una nella parata di Buffon su Johnson al 4' e ad un colpo di testa in tuffo di Rooney al 13' alto di poco è stata sempre l'Italia ad avere in mano il pallino del gioco sia nel primo che nel secondo tempo. Proprio nella ripresa l'Italia ha avuto le occasioni migliori con i vari Balotelli, Montolivo e De Rossi, poi uscito per infortunio così come Abate, ma la porta di Hart è sempre rimasta inviolata. Pure nei supplementari la squadra di Prandelli ha sempre condotto le danze colpendo anche un secondo palo con l'ispiratissimo Diamanti ma per poter gioire si è dovuta aspettare la lotteria dei rigori che questa volta, a differenza di altre, ha premiato la formazione più meritevole. La bella Italia tutto cuore di Cesare Prandelli.

INGHILTERRA-ITALIA 2-4 d.c.r.

Sequenza rigori: Balotelli (gol), Gerrard (gol), Montolivo (fuori), Rooney (gol), Pirlo (gol), Young (traversa), Nocerino (gol), Cole (parato), Diamanti (gol).

Inghilterra: Hart; Johnson, Lescott, Terry, Cole; Milner (60'Walcott), Gerrard, Parker (94' Henderson), Young; Rooney, Welbeck (60'Carroll). All. Hodgson.

Italia: Buffon; Abate (90' Maggio), Barzagli, Bonucci, Balzaretti; Marchisio, Pirlo, De Rossi (79'Nocerino); Montolivo; Cassano (77'Diamanti), Balotelli. All. Prandelli.

Arbitro: Proença (Portogallo).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata