Italia all'assalto dell'Olanda con El Shaarawy-Balotelli

Amsterdam (Olanda), 5 feb. (LaPresse) - Amichevole di prestigio per l'Italia che stasera affronta all'Amsterdam Arena i padroni di casa dell'Olanda. Prandelli si affida all'attacco ‘delle creste' made in Milan con El Shaarawy e Balotelli per scardinare la difesa olandese. L'obiettivo è quello di preparare l'Italia del futuro a partire dal gruppo che quest'estate sarà impegnato nella Confederations Cup in Brasile. “Le precedenti amichevoli, aldilà della negatività dei risultati, sono servite molto – ha spiegato il commissario tecnico - Vorremmo coniugare una buona prestazione con il risultato. Affrontiamo una squadra giovane, rinnovata ma già con un'identità di gioco”. Sulla stessa lunghezza d'onda di Prandelli anche Stephan El Shaarawy: “Io e Mario siamo giovani ed essere la coppia titolare del Milan a 21 e 22 anni credo sia molto importante per il calcio italiano”, ha detto il ‘piccolo faraone'. Il sogno per entrambi è quello di giocare e vincere insieme un mondiale. Musica per le orecchie di Prandelli che ha disposizione due giocatori dal potenziale illimitato che tutta l'Europa ci invidia. I titolari saranno Buffon in porta, difesa con Abate, Barzagli, Astori e Santon; a centrocampo Pirlo vertice basso, De Rossi e Montolivo ai suoi fianchi. In attacco, oltre a Balotelli ed El Shaarawy, ballottaggio Diamanti-Candreva con il bolognese favorito.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata