Italia-Giappone, il 4-3 era quotato a 250,00
ROMA - Una partita imprevedibile, iniziata con l'Italia sotto di due gol e finita con il rocambolesco 4-3 per gli azzurri. La Nazionale conquista contro il Giappone la seconda vittoria nella Confederations Cup, anche se con un punteggio del tutto imprevedibile anche secondo i quotisti. La vittoria azzurra era favorita sulle principali lavagne italiane, che davano l'«1» a 1,62, ma è il risultato ad aver colto in contropiede i bookmaker: il 4-3 finale era offerto - a seconda dei diversi banchi - a partire da 95 a 1 fino a 250 volte la posta. Il ribaltone «2/1» (vantaggio giapponese alla fine del primo tempo, successo azzurro al fischio finale) si giocava invece a 25,00. LL/Agipro

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata