Italia-Danimarca, quota tranquilla per gli azzurri. Successo a 1,45
«Voglia, determinazione e giusta mentalità» l'Italia vista contro l'Armenia, nonostante qualche brivido di troppo ha convinto Cesare Prandelli, più fiducioso e meno ansioso prima dell'incontro degli azzurri di domani con la Danimarca. L'Italia viaggia tranquilla anche nelle quote dei bookmaker sull'incontro: il successo azzurro - sulla lavagna di Iziplay - si gioca a 1,45 contro il 3,90 piazzato sul pareggio e il 7,40 sul blitz della Danimarca a San Siro. L'ultima sfida tra Italia e Danimarca è datata 14 giugno 2004, agli Europei in Portogallo: fu la partita dello sputo di Francesco Totti a Chrsitian Poulsen, terminata per 0-0. Secondo i quotisti, questa volta, il risultato più probabile è un successo di misura dell'Italia: l'1-0 viaggia a 5,50, il 2-0 è offerto a 5,00, per un altro 0-0 la proposta sale a 7,85. L'ultima vittoria dell'Italia porta la firma di Filippo Inzaghi ed Antonio Conte: 2-1 a Copenhagen il 27 marzo 1999 nelle Qualificazioni agli Europei del 2000: un 2-1 azzurro a San Siro domani sera è piazzato a 8,00. AG/Agipro

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata