Internazionali d'Italia, Sharapova ok all'esordio: battuta McHale
Al secondo turno ritroverà la croata Mirjana Lucic-Baroni

Grande ritorno agli Internazionali d'Italia per Maria Sharapova. Al Foro Italico la russa, numero 211 del ranking mondiale (grazie alla semifinale di Stoccarda ed al secondo turno di Madrid, lei che era oramai senza classifica), ha esordito battendo per 6-4, 6-2, in un'ora e 35 minuti di gioco, la statunitense Christina McHale, numero 58 Wta.

L'americana, partita subito con un break ha avuto anche la chance, doppia, del 2-0 ma la russa l'ha immediatamente riagganciata (1-1). L'allungo alla McHale, sfruttando le indecisioni di una Masha piuttosto contratta, è riuscito nel quarto gioco (3-1) ma in un attimo Sharapova è rientrata (3-3). Di nuovo l'americana avanti di un break (4-3) ma stavolta - dopo un paio di suggerimenti di coach Sven Groeneveld - la russa non solo ha subito recuperato ma è anche passata in vantaggio per la prima volta nel match e di slancio ha archiviato per 6-4 il primo 

Nella seconda frazione Sharapova, più rilassata, ha cambiato marcia schizzando sul 3-0 (che per poco non è stato un 4-0). Sul 5-1 la siberiana ha servito per il match ma non ha chiuso, rimediando però nel game successivo.

Al secondo turno Sharapova, squalificata per doping per Meldonium, ritroverà la croata Mirjana Lucic-Baroni, numero 22 Wta, sconfitta la scorsa settimana al primo turno a Madrid (2-0 per la russa il bilancio complessivo dei precedenti).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata