Inter, Ranieri: Tevez? No comment. A Zarate serve elettroshock

Milano , 6 gen. (LaPresse) - "Il mercato? Io ora mi aspetto solo di fare bene sul campo, dobbiamo fare i fatti e non stare dietro alle chiacchiere. Tevez? Non parlo dei giocatori che non ci sono, parlo solo di Inter-Parma". Lo ha detto l'allenatore dell'Inter Claudio Ranieri nella conferenza stampa alla vigilia del match contro il Parma.

Tra i possibili partenti c'è Zarate, ma Ranieri smentisce: "Zarate è un nostro giocatore, lo stimo tantissimo e credo che anche lui possa fare bene all'Inter. Lui ha tutto: tecnica, resistenza scatto ma ogni tanto si ferma e ha bisogno di una scossa. Ci vorrebbe un elettroshock", ha scherzato il tecnico nerazzurro.

"Sneijder è un giocatore dell'Inter e resterà con noi". E' lapidario Ranieri sulle voci di mercato relative a una possibile cessione del centrocampista olandese in Inghilterra. "Milito? Mi auguro sia l'anno dei nostri attaccanti, è un giocatore che conosce il calcio. Conosce bene i movimenti che deve fare - ha aggiunto il tecnico - si è sempre impegnato tantissimo e il fatto che si sia sbloccato il più contento sono io".

Potrebbe andare in prestito a giocare l'attaccante Castaignos. "Non sapete quanto mi dispiaccia non poterlo mettere sempre in campo. Mandarlo in prestito? Ne parlerò con lui e con la società".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata