Inter, Osvaldo: Sconfitta con Cagliari campanello d'allarme

Milano, 29 set. (LaPresse) - "E' sicuramente un campanello d'allarme perché queste cose non possono succedere. Guardando il lato positivo, se c'è, è che ci è capitato all'inizio del campionato, quindi penso che da queste partite puoi solo che imparare. Ma non puoi commettere sempre gli stessi sbagli". L'attaccante dell'Inter Daniel Pablo Osvaldo in un'intervista rilasciata a Sky Sport si è soffermato sulla pesante sconfitta di ieri in casa contro il Cagliari. "Credo che ci sia stato anche un atteggiamento sbagliato da parte nostra, ma questa è una cosa che pensiamo tutti, al di là di quello che ha detto o non ha detto il mister - ha proseguito l'ex attaccante di Roma e Juventus - Bisogna lavorare e rivedere mille volte, se necessario, gli errori e imparare da questo, ma non bisogna nemmeno fare la fine del mondo per una partita". Nel prossimo turno di campionato l'Inter se la vedrà contro la Fiorentina al 'Franchi'. "La Fiorentina per me è una grandissima squadra, magari non ha trovato i risultati nelle prime giornate, ma appunto per questo è ancora più pericolosa - ha evidenziato Osvaldo - In casa loro vorranno fare la partita della vita e noi dobbiamo dare il massimo e cercare di ottenere i tre punti perché serve a dare un segnale anche a noi stessi per capire cosa possiamo fare in campionato".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata