Inter, Moratti vacilla difronte alla super offerta indonesiana

Milano, 30 mag. (LaPresse) - L'era di Massimo Moratti alla guida dell'Inter potrebbe essere vicina al capolinea. Il presidente nerazzurro è infatti sempre più tentato dall'offerta del tycoon indonesiano Erick Thohir pronto a sborsare duecentosessanta milioni di euro per acqusire l'80% della società. Secondo quanto rivelato questa mattina dal Sole 24 Ore, a Moratti potrebbe essere lasciata una presidenza "temporanea" del club. Effettuata la due diligence attraverso uomini di fiducia, Thohir ha deciso di muoversi in prima persona incontrando Moratti, dimostrando intenzioni serie e la volontà di subentrare in tempi brevi nella gestione del club.

In alternativa, il tycoon indonesiano potrebbe accontantarsi inizialmente di una quota di minoranza dell'Inter, per poi acquisire l'intera proprietà nel giro di un paio d'anni. Le relazioni sul territorio milanese della famiglia Moratti, inoltre, sono ritenute fondamentali per avviare gli investimenti nel nuovo stadio. Il patron nerazzurro ci sta pensando, dopo aver di fatto scartato le altre proposte che negli ultimi mesi sono state prese al vaglio, in particolare quella cinese e russa. Thohir è un grande appassionato di sport & business, possiede due squadre di basket nel suo Paese, una quota dei Philadelphia 76ers della Nba e una partecipazione nei Dc United di Washington della Major Leaguer soccer.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata