Inter, Moratti: Paulinho? Nessuna novità. Branca: Stiamo lavorando

Milano, 28 gen. (LaPresse) - "Non ci sono novità, non ci sono novità. Il mercato è aperto fino al 31 gennaio, vedremo cosa succede". Al momento di lasciare gli uffici nel centro di Milano a fine giornata, il presidente dell'Inter Massimo Moratti è stato nuovamente intercettato dai cronisti a caccia di novità a proposito della possibile cessione di Philippe Coutinho al Liverpool e dell'interesse per Paulinho del Corinthians. Novità in proposito sono quindi state chieste anche al direttore dell'area tecnica nerazzurra Marco Branca, che ha risposto con un secco: "Stiamo lavorando".

Sull' arrivo di Paulinho "non ci sono novità" ma "le trattative si concludono se ci sono le condizioni che consentono di farlo. Per il momento, alle condizioni che conoscevo io, poteva essere possibile, però se poi cambiano no". E' il pensiero espresso da Moratti in precedenza. "Troppo presto per cedere Coutinho? Sì, ma tutto è fatto per determinati scopi - ha precisato - e poi comunque è fatto non perché viene in mente di cedere Coutinho per far soldi, ma perché sotto un certo profilo e guardando quella che può essere stata la storia di questo periodo qua, avevamo più necessità in altri ruoli che in quello di Coutinho, al di là dell'età". Infine una battuta sull'infortunio di Mudingayi: "Spiace perché è un bravissimo ragazzo che è stato sfortunato ma non verrà sostiuito".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata