Inter, Mazzarri: Palacio titolare contro l'Atalanta, dobbiamo osare di più

Milano, 23 set. (LaPresse) - "Meglio provare a vincere e poi perdere che pareggiare". Walter Mazzarri in conferenza stampa conferma il trend che vede l'Inter più coraggiosa rispetto all'anno scorso. "A Palermo ci abbiamo provato correndo il rischio di uscire sconfitti, ma dobbiamo cercare la vittoria sempre". Domani a San Siro arriva l'Atalanta, squadra che da due anni sbanca il campo dell'Inter: "La tradizione ci vede sfavoriti, l'Atalanta gioca molto bene, avrebbe meritato di più contro la Fiorentina, tutte le squadre che affrontano l'Inter danno qualcosa in più. Dobbiamo fare una grande partita come contro il Sassuolo, partire dal 1' minuto con la cattiveria giusta, non come al 'Barbera' dove all'inizio eravamo spaesati. Se il livello di intensità tra le squadre è pari possiamo far emergere le nostre qualità tecniche, ma dobbiamo dare il massimo". Il tecnico toscano si coccola Kovacic: "L'esplosione di Kovacic? Lo speravo, i miei collaboratori ci hanno lavorato molto, ora sbaglia meno, la dà con i tempi giusti, corre, spero che migliori ancora, ha grandi margini di miglioramento".

"Palacio partirà dal primo minuto". Walter Mazzarri in conferenza stampa lancia 'El Trenza' dal primo minuto contro l'Atalanta. "Icardi ed Osvaldo sono stanchi, la caviglia non gli dà più fastidio quindi vediamo quanti minuti ha nelle gambe". Il tecnico nerazzurro dovrà valutare se schierare ancora Guarin nell'undici titolare: "Guarin ha fatto molto bene sia in Ucraina che a Palermo, bisogna valutare se può garantire il 100% nella terza partita nel giro di sei giorni. Hernanes è fresco, la mezz'ora negativa del 'Barbera' non cambia il giudizio positivo che ho su di lui". Mazzarri applaude il rinnovo di Ausilio: "Il rinnovo del direttore sportivo è un altro dato di fatto della serietà della società. Ora tocca a me e alla squadra concretizzare sul campo l'ottimo lavoro della dirigenza".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata