Inter, Mazzarri nella bufera: A Parma un cazzotto, ora dobbiamo ripartire

Parma, 1 nov. (LaPresse) - "Oggi dovevamo fare il salto di qualità e invece ci siamo fermati". Il tecnico dell'Inter Walter Mazzarri è rammaricato dopo la sconfitta subita al Tardini contro il Parma nell'anticipo della decima giornata di campionato.

"Non abbiamo fatto la partita che avremmo dovuto fare, appena prendiamo gol perdiamo convinzione, cominciamo a innervosirci - ha aggiunto ai microfoni di Sky Sport - Il Parma non ci ha lasciato spazi, è stata una partita veemente. Abbiamo creato abbastanza ma facciamo fatica a segnare, è anche la quinta partita in pochi giorni, giochiamo sempre con gli stessi, non siamo stati quelli delle partite precedenti".

L'ex allenatore del Napoli vuole già voltare pagina. "Bisogna lavorare, ripartire e pensare già al Saint Etienne - ha proseguito Mazzarri - Siamo entrati in campo spavaldi, forse troppo, eravamo venuti qui convinti di fara una grande partita, invece questo cazzotto all'inizio ha galvanizzato gli altri e ci ha un po' disunito. Dobbiamo lavorare sulla mentalità. Palacio? E' un po' in ritardo, non sta benissimo fisicamente, paga anche quello".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata