Inter, Mancini: Europa League buona possibilità per Champions. Soddisfatto per il derby

Milano, 26 nov. (LaPresse) - "Più facile terzo posto in campionato o vincere l'Europa League? Per la Champions abbiamo due strade per arrivarci. Una delle due dobbiamo centrarla. Sicuramente l'Europa League è una buona possibilità". Così Roberto Mancini, allenatore dell'Inter, alla vigilia della sfida di Europa League contro il Dnipro. Il tecnico jesino torna sul pari nel derby contro il Milan: "Abbiamo fatto cose buone, commesso qualche errore, ma fa parte della nuova situazione. Nel complesso dei 90 minuti son contento di cosa ha fatto la squadra. Domani sarà importante fare molta attenzione, è una squadra difficile da affrontare, più brava fuori casa, ma noi dobbiamo chiudere il discorso qualificazione".

Contro il Dnipro, Mancini non esclude cambi, anche in vista del big match contro la Roma: "Probabile, qualche cambio potrà esserci, ma dobbiamo affrontare una gara alla volta senza pensare alla prossima. Avremo tempo per recuperare per la Roma". Quindi un commento sulla condizione di Vidic: "Non si è allenato per un piccolo problema, sta abbastanza bene. Lo conosco. Siam stati 'cugini' (ai tempi in cui Mancini era al Manchester City, ndr) e l'ho visto giocare spesso. Ha esperienza e ci potrà dare una mano". Contro il Dnipro, Mancini sarà squalificato: "Mi spiace, non lo sapevo. E' la prima volta che sono squalificato senza saperlo, l'ho saputo tre giorni fa".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata