Inter, Kovacic: Stagione un po' difficile, ma mancano ancora 3 mesi

Milano, 5 mar. (LaPresse) - "E' stata una stagione un po' difficile, ma mancano tre mesi. C'è ancora modo di fare bene". In un'intervista rilasciata ai microfoni di Sky Sport il centrocampista dell'Inter Mateo Kovavic è ottimista sul finale di stagione dei nerazzurri. "La concorrenza fa bene e può solo aiutare. Non si costruisce la squadra su un solo giocatore - ha sottolineato il giocatore croato - Con Mancini ho un ottimo rapporto come lo hanno tutti i miei compagni. Personalmente devo migliorare, in particolare nella fase difensiva: devo saper giocare in più ruoli di centrocampo". In questa annata Kovacic è andato incontro a diversi alti e bassi. "Il calcio italiano è difficile, davanti si hanno meno spazi. Qui all'Inter sto bene io e la mia famiglia siamo contenti, questa è la cosa importante - ha evidenziato - Già otto reti in stagione? I gol non sono importanti, conta la squadra". Parlando del connazionale Marcelo Brozovic, Kovavic ha rivelato che "è un ragazzo serio, è anche più grande di me. Non devo certo dargli io dei consigli - ha spiegato - soprattutto di campo, argomento che affronta con il nostro staff tecnico". Domenica i nerazzurri sono attesi dal difficile impegno di campionato con il Napoli. "Le sfide con il Napoli sono sempre belle, anche loro non rinunciano a giocare - ha concluso il centrocampista croato - La squadra sta migliorando ma c'è ancora tanto da lavorare".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata