Inter, Kovacic: Spero in un 2015 positivo, obiettivo terzo posto e voglio restare qui

Milano, 4 gen. (LaPresse) - "Nel 2015 mi aspettano buoni risultati. Speriamo di arrivare avanti in Europa League. In campionato vogliamo il terzo posto". Lo ha detto Mateo Kovacic, centrocampista dell'Inter, nel corso di una conferenza stampa ad Appiano Gentile. Il giovane croato è già concentrato sul big match di martedì contro la Juventus: "Ogni partita ha storia a sé. Loro sono tra i più forti in campionato e ci aspetta una bella partita. Ogni partita conta tre punti. Contro Juventus e Milan sono partite speciali". Inter reduce dal pareggio interno contro la Lazio nell'ultima partita dell'anno: "Abbiamo fatto un buon secondo tempo contro la Lazio e speriamo di fare una bella partita contro la Juventus".

Il 2015 potrebbe essere l'anno della consacrazione di Kovacic, che però vola basso e dichiara: "Speriamo di fare tutti bene. Non conta un solo giocatore, ma tutta la squadra". Un ruolo fondamentale nella sua crescita potrebbe averlo Roberto Mancini: "Ha lavorato con tante squadre. Vuole sempre il pressing. Con lui possiamo imparare tutti". Capitolo futuro, Kovacic lo vede ancora all'Inter: "Sto bene qui, sono in un grande club e non mi manca niente". Per quanto riguarda la posizione in campo, invece, "giocare mezz'ala o dietro le punte per me è lo stesso. Io penso solo a fare il bene della squadra". Infine Kovacic ha parlato anche del neo arrivato Lukas Podolski: "Parlo in tedesco con Podolski. Speriamo faccia un bel 2015 con l'Inter".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata