Inter, escluse lesioni muscolari per Sneijder

Milano, 2 feb. (LaPresse) - Possibile nuovo infortunio per Wesley Sneijder. A confermarlo è il presidente dell'Inter, Massimo Moratti. Entrando negli uffici della Saras alla domanda dei cronisti che gli chiedevano se l'olandese avesse avuto un "problemino" Moratti, entrando negli uffici della Saras, ha risposto laconico: "Non so se è un problemino o qualcosa di peggio, bisogna vedere".

Moratti ha parlato anche della grande prestazione di Diego Milito: "Ricorderò i suoi quattro gol segnati perchè è un'impresa notevole. Poi, il risultato per uno spettatore al quale non importa nulla, nè del Palermo nè dell'Inter, è divertente. Per chi è tifoso un po' meno - ha spiegato - Se Milito è tornato? Si diceva che era andato in crisi - ha aggiunto - ma allo stesso modo si diceva che nel momento nel quale avrebbe di nuovo iniziato a segnare l'avrebbe fatto a ripetizione".

Infine una battuta sul terreno di San Siro: "Era ghiacciato ma forse era meglio ieri sera rispetto al solito. Per il resto la partita è stata un po' pazza, da ricordare e certamente... avevamo già vinto, quindi dispiace".

"Non è niente di serio per fortuna. Spero di poter giocare a Roma. Grazie a tutti per il sostegno". Così Wesley Sneijder tramite il suo profilo twitter ha voluto tranquillizzare i tifosi ed il presidente Moratti dopo il problema fisico patito nel corso del match pareggiato contro il Palermo.

A fine giornata è arrivato il sospiro di sollievo. Il club nerazzurro ha infatti reso noto che: "In seguito al trauma contusivo alla gamba, rimediato nel corso della partita di ieri con il Palermo, Wesley Sneijder è stato sottoposto ad accertamenti strumentali da parte del professor Franco Combi, direttore dell'area medico riabilitativa dell'Inter. I controlli hanno escluso complicazioni importanti".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata