Insigne: Napoli è stato sfortunato e ci è mancata cattiveria

Napoli, 20 mar. (LaPresse) - "Fa sempre dispiacere lasciare una competizione europea, soprattutto dalla Champions, dalla quale siamo usciti con 12 punti. Siamo stati sfortunati anche stasera, abbiamo mancato un paio di volte il 2-0, poteva finire meglio questa avventura". E' il commento di Lorenzo Insigne, attaccante del Napoli, al termine del match pareggiato con il Porto e la conseguente eliminazione in Europa League. "Però siamo contenti, soprattutto perché i tifosi ci hanno acclamato fino al 90esimo", spiega il giocatore partenopeo a Sky Sport invitando a guardare già al futuro. "Ora pensiamo a lottare per il secondo posto e per la finale di Coppa Italia". "Il portiere - prosegue Insigne - ha fatto delle belle parate, noi dovevamo essere un po' più cattivi e fare gol. All'andata si poteva fare qualcosa in più? Si, sicuramente, perché abbiamo perso 1-0 là e loro oggi avevano un vantaggio in più. Se avessimo giocato là come stasera - continua l'attaccante - sicuramente non sarebbe finita 1-0. Ci sta il rammarico. Però la cosa importante è che abbiamo fatto una grande prestazione".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata