Indian Wells, Errani ko contro Sharapova. Ok Federer, Nadal e Djokovic

Indian Wells (Usa), 14 mar. (LaPresse) - Sara Errani si è arresa a Maria Sharapova, favorita numero due, nei quarti del torneo WTA sui campi in cemento di Indian Wells, nel deserto californiano. La russa si è aggiudicata il match in due set con il punteggio di 7-6 (6), 6-2 dopo dure ore ed un minuto di gioco. Per un'ora e mezza, tanto è durato il primo set, la Errani ha giocato alla pari contro la fortissima rivale e nel tie break ha avuto anche a disposizione un set point sul 6-5 annullato dalla Sharapova con un'incredibile accelerazione di diritto. La russa ha poi avuto il sopravvento nel secondo set, in cui l' azzurra un po' calata, pagando anche l'incredibile intensità della prima partita.

Roger Federer e Rafa Nadal uno di fronte all'altro nei quarti di finale del torneo Atp di Indian Wells, primo Masters 1000 della stagione. Sarà la 29esima sfida tra i due campioni (la prima è nel 2004) ed il bilancio è nettamente a favore del mancino spagnolo, con 18 vittorie contro le 11 dello svizzero. Sul veloce Federer è in vantaggio complessivamente per 6-5, ma sul cemento all'aperto è Nadal a condurre 5-1.

I due non si sfidano da un anno esatto e proprio nello stesso torneo: la semifinale di Indian Wells vinta da Federer per 6-3, 6-4. Negli ottavi il maiorchino, testa di serie numero 5, che a Indian Wells gioca il primo torneo sul duro dopo quasi un anno (l'ultima volta a Miami lo scorso anno), ha battuto Ernests Gulbis in tre set: 5-6, 6-4, 7-5 dopo due ore e 33 minuti. Nadal ha posto così fine alla striscia vincente del ritrovato lettone che non perdeva da 13 incontri considerando le 8 partite vinte a Delray Beach dove ha conquistato il titolo e le 5 vinte qui (in entrambi i tornei è partito dalle qualificazioni).

Vittoria sofferta anche per Federer, favorito numero due, che ha eliminato sempre in tre set, il connazionale Stanislas Wawrinka (n.18): 6-3, 6-7 (4), 7-5 dopo due ore e 20 minuti. Avanza Andy Murray (n,3), che ha sconfitto l'argentino Carlos Berlocq (n. 85 mondiale), mai così avanti in un Masters 1000: 7-6 (4), 6-4. Lo scozzese, che non giocava un torneo dalla finale persa agli Australian Open contro Djokovic, nei quarti troverà l'argentino Juan Martin Del Potro (n.7). Promossi ai quarti anche il ceco Tomas Berdych (n.6), il francese Jo-Wilfried Tsonga (n.8) e il sudafricano Kevin Anderson, unico giocatore ancora in corsa non compreso tra le teste di serie.

Anche Novak Djokovic, infine, si qualifica per i quarti di finale. Il serbo, numero 1 del mondo, ha battuto negli ottavi l'americano Sam Querrey in due set per 6-0, 7-6 (6) in un'ora e 29 minuti. Nel prossimo turno Djokovic affronterà il francese Jo-Wilfried Tsonga.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata