Incorreggibile Balotelli: lancia petardi e manda in fiamme la casa

Manchester (Regno Unito), 22 ott. (LaPresse) - Alla vigilia del superderby di Manchester, Mario Balotelli torna a far parlare di sé. L'attaccante del City è stato costretto nella notte a fuggire dalla sua abitazione a causa di un incendio sviluppatosi da alcuni fuochi d'artificio. Lo riferisce il 'Guardian', spiegando come il giocatore non abbia riportato ferite. Sul posto, poco dopo l'una di notte, sono immediatamente accorsi i vigili del fuoco che hanno provveduto in mezz'ora a domare le fiamme. Le cause che hanno portato all'esplosione dell'incendio sono attualmente al vaglio della polizia. Balotelli ha spiegato di aver sparato, insieme a quattro amici, dei fuochi d'artificio da una finestra aperta del bagno: nell'atto avrebbero preso fuoco alcuni asciugamani e l'incendio si sarebbe propagato rapidamente. Come riporta il giornale, Balotelli ha provveduto a mettere in salvo del denaro e una valigia. Successivamente SuperMario ha spiegato l'accaduto al tecnico del City Roberto Mancini.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata