Il Tor des Geants ha il suo vincitore: è Iker Karrera

Aosta, 11 set. (LaPresse) - Il Tor des Geants, l'ultramaratona della Val d'Aosta, lunga 330 chilometri per 24mila metri di dislivello positivo ha il suo 'gigante': è Iker Karrera, che è arrivato a Courmayeur battendo tutti i record precedenti. Ha completato il percorso con numerose ore di anticipo rispetto al vincitore all'anno scorso, Oscar Perez, che è arrivato secondo. Una volta toccato al traguardo, Perez ha baciato la moglie e regalato il pettorale numero 1 a Iker Karrera. Terzo per gli uomini Franco Collè. Per le donne invece è in testa Francesca Canepa, tallonata dalla Nerea Martinez.

L'atleta basco Iker Karrera, soprannominato 'Porsche', ha completato l'ultratrail alle 8.20 di questa mattina, nel tempo record di 70 ore e 4 minuti e abbassando così di quasi 6 ore il tempo dell'anno scorso realizzato da Oscar Perez. Questi è arrivato a Courmayeur alle 8.47 con un distacco da Iker Karrera di quasi mezz'ora migliorando in ogni caso di molto i suoi tempi del 2012. Collè è arrivato a Courmayeur invece alle 10.22. In quarta posizione si è attestato il primo francese del Tor: Lionel Trivel.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata