Il Real Madrid passa a Getafe, Barça di misura sul Real Sociedad

Getafe (Spagna), 4 feb. (LaPresse) - Basta un gol di Sergio Ramos nel primo tempo al Real Madrid per imporsi 1-0 sul campo del Getafe nella 22esima giornata della Liga spagnola. La squadra allenata da Jose Mourinho controlla per tutti i 90' la partita, forte dell'abissale divario tecnico nei confronti dell'unica formazione capace di battere quest'anno il Barcellona in campionato. Il gol al 18': angolo di Ozil e stacco di testa imperioso di Ramos che manda la palla alle spalle di Moya.

Sbloccato il risultato il Real gioca sul velluto, ma non brilla come avvenuto in altre occasioni. Nel finale annullato il 2-0 a Ronaldo per fuorigioco, mentre il Getafe reclama un calcio di rigore per un fallo di mani in area di Pepe. Il difensore portoghese colpito dal tiro di un avversario stramazza al suolo nella sua ennesima incredibile sceneggiata.

Con questa vittoria i Blancos si portano a 55 punti in classifica, sette in più di un Barcellona che in formazione rimaneggiata ha battuto 2-1 il Real Sociedad al Camp Nou. Ancora una volta protagonista Leo Messi. Nel primo tempo la Pulce argentina serve l'assist per il gol di Tello al 9'. Per il giovane della Cantera del Barça primo gol alla seconda apparizione in campionato. Non solo, Tello vede annullarsi il 2-0 nella ripresa per un incredibile fuorigioco di Dani Alves praticamente sulla linea di porta.

Il raddoppio del Barcellona arriva al 72' ad opera di Messi, con un delizioso tocco mancino su assist di Dani Alves. Per il Pallone d'oro gol numero 23 in campionato. Passa solo 1', però, e una dormita colossale della difesa blaugrana consente a Vela di riaprire la partita. Guardiola si infuria e ridisegna la squadra, ma all'83' vede uscire l'appena entrato Busquets per un brutto infortunio al ginocchio. Il centrale del Barça rischia di saltare l'imminente impegno in Champions League con il Bayer Leverkusen.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata