Il Napoli spaventa il City, 1-1 a Manchester in Champions

Manchester (Regno Unito, 14 set. (LaPresse) - Venti anni dopo il Napoli ritrova la Champions League e lo fa nel modo migliore. La squadra di Walter Mazzarri ha ottenuto un prezioso pareggio per 1-1 in casa del Manchester City.

Era dai tempi di Maradona che la compagine azzurra non assaporava palcoscenici così importanti, altri tempi e altro calcio. Oggi il Napoli di Mazzarri è una realtà e lo ha dimostrato con una prestazione di grande personalità. Una partita preparata alla perfezione, con il poker d'assi del City a tratti disinnescato.

Dopo le traverse nel primo tempo di Lavezzi e Yaya Toure, succede tutto nella ripresa. Napoli in vantaggio con Cavani in contropiede al 22', pareggio del City con l'ex laziale Kolarov su calcio di punizione al 30'. In precedenza Aguero aveva colpito un'altra traversa. Nel finale gli azzurri resistono alla pressione del City e portano a casa un ottimo risultato in ottica qualificazione. Unica nota negativa della serata l'infortunio alla caviglia di Lavezzi, costretto ad uscire per lasciare il posto a Dzemaili. Si teme una distorsione, domani gli esami per capire se il Pocho potrà giocare domenica contro il Napoli.

"Nel primo tempo abbiamo sofferto, siamo partiti un pò contratti", ha detto Walter Mazzarri. "Nel secondo tempo siamo stati più sciolti, abbiamo giocato come sappiamo, creando diverse occasioni per segnare anche il secondo gol. Forse - ha aggiunto Mazzarri - abbiamo voluto un pò strafare, perchè potevamo chiuderla. Peccato, ci sta poi prendere gol su una punizione o un'azione simile".

"Abbiamo fatto un'ottima prestazione, peccato che qualche sbavatura ci è costata il pareggio", è il commento anche di Aurelio De Laurentiis. Ripensando ancora alla partita, il presidente azzurro ha aggiunto: "Forse è meglio così perchè ora possiamo meditare sui nostri errori e restare con i piedi per terra".


Tutto sommato soddisfatto anche Roberto Mancini. "Nel primo tempo siamo stati poco scaltri nell'andare in avanti. Nel secondo tempo abbiamo perso le distanze all'inizio e loro ci hanno colpito in contropiede", ha detto il tecnico del Manchester City. "Siamo stati meno precisi di altre gare - aggiunge il Mancio - ma sono contento. Era la prima per noi e forse tutti volevano risolverla da soli e va bene così".

MANCHESTER CITY-NAPOLI 1-1

Reti: 22'st Cavani, 30'st Kolarov.

Manchester City: Hart; Zabaleta, Kolarov (31' st Clichy), Lescott, Kompany; Barry, Yaya Toure; Nasri (32' st Johnson), Silva, Aguero; Dzeko (36' st Dzeko). All. Mancini.

Napoli: De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Aronica; Maggio, Inler, Gargano, Zuniga; Hamsik (45' st Santana), Lavezzi (13'st Dzemaili); Cavani (39'st Pandev). All. Mazzarri.

Arbitro: Jonas Eriksson (Svezia)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata