Il Napoli sconfigge l'Empoli 5-1
La Juve chiama e il Napoli risponde. Sudando, correndo (inizialmente anche a vuoto), e conquistando un successo prezioso che consente di tenere ancora a -2 i bianconeri e il primo posto in classifica. Finisce 5-1 ma nel primo tempo l'Empoli ce l'ha messa tutta per dare un dispiacere al suo ex mentore Sarri e gli ha fatto prendere anche un bello spavento, passando in vantaggio ed ammutolendo il San Paolo ma tra i meriti di questo Napoli c'è quello di non scoraggiarsi mai e di saper reagire. Se poi Higuain continua a segnare (22 gol in 22 partite) e Insigne è in giornata da fenomeno ecco che il successo arriva, in una maniera o nell'altra.