Il Milan si riscatta con il Chivas, 3-0 in amichevole: a segno Niang, Baloteli e Pazzini

Houston (Texas, Usa), 7 ago. (LaPresse) - Prima vittoria nel tour americano per il Milan che supera 3-0 in amichevole a Houston i messicani del Chivas Guadalajara. Apre le marcature Niang al 20' su suggerimento di Honda. Al 38', invece, arriva il sigillo di Mario Balotelli. Il centravanti realizza con una parabola perfetta una punizione dai 20 metri. Chiude i conti al 72' Pazzini, entrato nella ripresa. "Secondo me avevamo già fatto una buona gara contro il Liverpool - dice il tecnico Filippo Inzaghi -, oggi la mia squadra su un campo molto difficile ha fatto bene. Siamo stati bravi, le combinazioni che proviamo in allenamento sono venute, c'era un bello spirito. Vedo lo spirito giusto, vedo grande voglia di fare bene, ero convinto che saremmo migliorati e dobbiamo continuare così. Quando si va in campo tutti pensano a prevalere sull'avversario, ma penso che alla fine nonostante il campo sia stata una bella partita e per noi e loro non aver perso nessun giocatore è stato molto importante".

L'allenatore, in particolare, fa i complimenti agli attaccanti: "Davanti abbiamo fatto tutti molto bene, a partire da Balotelli, Pazzini e Niang, ma rimarcherei anche la partita di Honda che mette sempre un grande spirito. Menez è entrato con lo spirito e la gamba giusta, stiamo trovando tutti una bella condizione. Era bello vedere come gli attaccanti combattevano e aiutavano la squadra". Felice anche il centrocampista Andrea Poli: "Abbiamo disputato questa partita con l'atteggiamento giusto. Oggi lo spirito è stato molto positivo, abbiamo provato a giocare e si è visto uno spirito da Milan. Avevamo voglia di vincere, tra venti giorni ci aspetta un campionato che vogliamo iniziare nel migliore dei modi. Questa vittoria va al gruppo che oggi ha dimostrato di esserci".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata