Il Manchester City sospende Tevez per due settimane

Manchester (Regno Unito), 28 set. (LaPresse/AP) - Il Manchester City ha sospeso per due settimane l'attaccante argentino Carlos Tevez in attesa di una indagine più approfondita sul suo presunto rifiuto ad entrare in campo durante il match di Champions League contro il Bayern Monaco.

E' stato lo stesso manager del City, Roberto Mancini, a rivelare il rifiuto di Tevez ad entrare in campo a metà della ripresa. Nel pomeriggio, poi, il giocatore si era scusato con i tifosi, spiegando che tra lui e il tecnico italiano c'era stato solo un malinteso e non si era rifiutato di entrare.

In serata, però, il club ha diramato un comunicato stampa in cui dichiara che "Tevez è sospeso fino a nuovo ordine e per un massimo di due settimane, in attesa di una indagine completa sul suo presunto comportamento durante la partita di martedì persa per 2-0 in casa del Bayern". Durante la sospensione Tevez non potrà prendere parte alle partite e agli allenamenti.

amr

282206 Set 2011

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata