Il Bari ne fa tre all'Ascoli
Marchigiani sempre più in difficoltà

Prosegue l'ottimo momento del Bari che supera con un netto 3-0 un Ascoli sempre più in difficoltà centrando l'ottavo risultato utile consecutivo e portandosi momentaneamente al secondo posto in classifica, a due lunghezze dalla capolista Crotone, con 32 punti. Per i marchigiani, sempre in zona retrocessione, si tratta invece della terza sconfitta nelle ultime cinque uscite. Poche emozioni nel primo tempo: la prima palla gol capita sul piede di De Luca, ma Svedkauskas si fa trovare pronto salvando gli ospiti. La reazione dell'undici di Mangia è immediata: al 36' Bellomo tenta il jolly da posizione defilata ma Guarna non si lascia ingannare. In chiusura di primo tempo arriva il vantaggio dei pugliesi: Valiani capitalizza al meglio il lancio di Sabelli calciando al volo e segnando il gol dell'1-0. In avvio di ripresa arriva subito il raddoppio: Canini tocca di braccio sul cross di De Luca, l'arbitro concede il rigore e dal dischetto Rosina non sbaglia. L'Ascoli tenta di reagire ma al 23' Maniero di testa segna la rete che chiude la partita e manda il Bari sempre più in alto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata