Ibra poker e gol da leggenda contro Inghilterra, Olanda-Germania 0-0

Torino, 14 nov. (LaPresse) - E' Zlatan Ibrahimovic il protagonista assoluto della serata dedicata alle amichevoli internazionali. Il centravanti del Paris Saint Germain abbatte l'Inghilterra per 4-2 siglando un poker ma, soprattutto, segna una rete che è già destinata ad entrare nella storia del calcio. E' il 90esimo quando, su una respinta di testa del portiere inglese Hart al limite dell'area, Ibra si inventa una rovesciata in diagonale da circa 25metri che va ad insaccarsi sotto la traversa. "Quando ho visto il portiere fuori ci ho provato ed è andata bene. E' stato un misto fra fortuna e bravura", ha spiegato a fine gara. "Non so vedrò mai più niente del genere nella mia vita. E' incredibile", gli ha fatto eco il Ct Erik Hamren.

Termina invece 0-0 la sempre sentita sfida dell'Amsterdam Arena fra Olanda e Germania. Le due squadre, prive di molti giocatori titolari, non riescono a piegare la resistenza degli avversari. Primo tempo favorevole ai tedeschi mentre l'Olanda ha dato il meglio dopo l'intervallo. Stesso punteggio per l'Argentina di un poco ispirato Messi sul campo dell'Arabia Saudita.

Sorride invece l'Uruguay che si impone 3-1 a Varsavia sulla Polonia con autorete del granata Glik e reti di Cavani e Suarez. Inutile per i padroni di casa la marcatura di Obraniak. Serata da dimenticare per l'Irlanda di Trapattoni battuta 1-0 in casa dalla Grecia, decide Holebas al 29'. Delude pure il Portogallo che non va oltre il 2-2 con il Gabon. Con lo stesso punteggio si dividono la posta la Russia di Fabio Capello e gli Usa di Juergen Klinsmann.

Per quanto riguarda le avversarie dell'Italia nel girone di qualificazione al mondiale di Brasile 2014 infine bene la Repubblica Ceca, 3-0 interno alla Slovacchia di Hamsik. La Danimarca invece pareggia 1-1 in Turchia. A segno lo juventino Bendtner.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata