Ibarbo: A Roma per vincere tutto e migliorare come giocatore

Roma, 4 feb. (LaPresse) - "Ho ambizione, l'ho sempre avuta. Ora che sono arrivato in questa squadra, voglio vincere tutto e dare del mio meglio per contribuire a raggiungere questi successi". Victor Ibarbo si presenta così nella prima conferenza stampa da giocatore della Roma. L'attaccante colombiano, arrivato dal Cagliari, confessa di essere "emozionato di giocare in una società di così alto livello. E' il sogno di qualsiasi calciatore avere una leggenda come il capitano, Totti. Cercherò - garantisce - di sfruttare al meglio questa occasione per crescere ancora come calciatore. Voglio migliorare e aumentare il numero dei gol. Il mio compito è soprattutto quello di aiutare i compagni e fare assist per loro".

Ibarbo analizza il delicato momento della squadra di Garcia, reduce dall'eliminazione in Coppa Italia per mano della Fiorentina: "Mi sento già parte del gruppo e dico che non facciamo fatica, la squadra sta facendo bene. Ultimamente i risultati non sono ottimi, ma non ci dobbiamo fermare e continuare a lavorare nonostante le assenze". Quanto alla sua posizione in campo, "lo deciderà il mister, ma credo che mi abbiano portato qui come esterno. Se poi mi vogliono impiegare come prima punta, non c'è problema". A Roma, Ibarbo ritrova Nainggolan ed Astori, già compagni di squadra al Cagliari: "In questi giorni mi hanno aiutato parecchio. Mi hanno detto che Roma è una piazza bella, dove si giocano partite competitive e dove c'è pressione".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata