Iachini: Siena darà il massimo per raccogliere frutti nostro lavoro

Siena, 20 apr. (LaPresse) - "Abbiamo lavorato tanto, siamo usciti da una serie di curve pericolose e ora è il momento di accelerare al massimo nel rettilineo finale. Rispetto molto il Chievo, perché è una Società che lavora bene da molti anni e ha un gruppo compatto e organizzato. Ma noi dovremo fare il massimo, contando sulla nostra solidità e raccogliendo come sempre i frutti del lavoro svolto in settimana". Così Giuseppe Iachini alla vigilia della partita con il Chievo Verona. A Verona l'attuale tecnico bianconero ha vinto un campionato di Serie B ("ho un bellissimo ricordo di quell'esperienza, nonostante l'esonero in Serie A ho mantenuto buoni rapporti con tutto l'ambiente"), ora la partita arriva in un momento importantissimo della corsa alla salvezza, con il Siena per la prima volta in vantaggio di due punti (tre contando i confronti diretti) sul terz'ultimo posto: "Dal primo giorno che sono qui - ha detto Iachini - ho ripetuto che non avremmo dovuto guardare la classifica, a maggior ragione non dobbiamo farlo ora. Guardiamo solo al percorso di sacrificio e disponibilità da parte di tutti che ci ha portato fino a qui, solo insistendo così possiamo pensare di inseguire il nostro traguardo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata