Iachini si presenta a Siena: E' una sfida, mi auguro di vincerla

Siena, 21 dic. (LaPresse) - "Quando è arrivata la telefonata del presidente Mezzaroma e del direttore Antonelli ho colto subito l'entusiasmo della società, la stima nei miei confronti e la voglia di far risalire subito la squadra. Hanno toccato il tasto giusto perché sono abituato a raccogliere le sfide, questa mi auguro di vincerla". Queste le parole del neo allenatore del Siena Giuseppe Iachini, presentato questa mattina al centro sportivo di Colle Val d'Elsa. "Sono abituato a non fare promesse ma a lavorare sul campo, posso garantire la massima attenzione anche ai minimi dettagli", ha aggiunto il tecnico, arrivato in sostituzione di Serse Cosmi. "Voglio una squadra organizzata - ha spiegato ancora - che in campo lotti partita per partita, è l'unica strada possibile per risalire la classifica. Mi auguro di avere sempre al nostro fianco la fiducia e l'entusiasmo dei tifosi, perché per centrare un obiettivo che sarebbe straordinario c'è bisogno di tutti".

A proposito della rosa attuale, Iachini ha garantito di conoscere "tutti i giocatori, ma solo lavorando sul campo c'è la possibilità di approfondire le caratteristiche di ognuno. Per questo non mi sbilancio sul modulo". Per ottenere la salvezza, ha sottolineato il neo tecnico dei toscani, "tutti devono dare non il massimo, perché non sarebbe sufficiente, ma il centoventi per cento delle proprie possibilità. L'importante è scendere in campo senza timore, ma liberi nella testa e andando a giocarsi ogni volta la nostra partita". Entrando nell'argomento Napoli, avversario del Siena di domani, Iachini ha spiegato: "Abbiamo diverse assenze, ma sono abituato a non lamentarmi. Chi ci sarà, saprà cosa deve fare. Proveremo a mettere a frutto quello che abbiamo provato in questi giorni. Affrontiamo una grande del campionato, con ottime qualità e un allenatore che stimo come Mazzarri". A detta dell'allenatore bianconero, serviranno "concentrazione e applicazione massime per fare risultato".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata