I fratelli Molinari vogliono tutto: World Cup, Ryder e Rio 2016

Torino, 1 ott. (LaPresse) - Difendere il titolo conquistato due anni fa nella World Cup, partecipare alla prossima Ryder Cup ed alle Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016. Questi gli ambiziosi obiettivi di Francesco ed Edoardo Molinari per il futuro a breve ed a lungo termine.

I due torinesi si sono raccontati in una conferenza stampa congiunta presso il Golf Club Torino, dove hanno mosso i primi passi da bambini. A novembre in Cina i 'fratelli d'Italia' dovranno difendere il titolo nella Wold Cup, vinta nel 2009. "Credo che Svezia ed Irlanda siamo le avversarie più dure ma anche Inghilterra ed Usa avranno in campo squadre più forti rispetto a due anni fa", ha spiegato Francesco. "Rispetto a due anni fa abbiamo molto più esperienza - gli ha fatto eco Edoardo - inoltre quando siamo in coppia riusciamo sempre a dare il massimo".

Guardando oltre la World Cup l'obiettivo si sposta sul sogno di ogni golfista, la Ryder Cup: "Vogliamo tornare a giocarla", ha detto Francesco. "E' difficile perché i posti sono solo dodici ma uno ci prova fino alla fine", gli ha fatto eco Edoardo.

A partire dal 2016 il golf entrerà a far parte degli sport olimpici, un'occasione ghiottissima che i due Molinari non vogliono farsi scappare: "Sarebbe bellissimo. E' un'esperienza che non abbiamo mai provato - hanno detto in coro - Credo che tutti vogliano partecipare ai Giochi Olimpici quindi credo che saranno al via tutti i big".

Golf a parte Francesco ed Edoardo sono anche due grandi appassionati di calcio. Chicco è un fan accanito dell'Inter e nella giornata di venerdì si è recato per la prima volta alla Pinetina: "?Ero più emozionato che alla Ryder Cup. Come finirà Inter-Napoli? In pareggio", ha detto. Edoardo invece è un grande tifoso bianconero e, a differenza del fratello, non è scaramantico: "La Juve batterà il Milan 1-0 e segnerà Pirlo", questa la sua previsione per la super sfida di domenica.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata