Guidolin: Udinese concentrata per passare turno in Coppa Italia

Udine, 18 dic. (LaPresse) - "Non è facile arrivare in finale, se si guarda l'albo d'oro si vede che alla fine chi vince sono sempre squadre importanti. Noi ci teniamo molto, anche perché la possibilità di passare direttamente agli ottavi ce la siamo guadagnata sul campo". Lo ha detto Francesco Guidolin nel corso della conferenza stampa alla vigilia del match di Coppa Italia contro la Fiorentina.

"Ci piacerebbe passare il turno - spiega il tecnico - da questo punto di vista l'importanza della partita di domani è la stessa di una partita di campionato. Dobbiamo essere molto concentrati e motivati, anche perché ci confrontiamo con quella che è la più bella realtà del nostro campionato fino a oggi, Juventus a parte. La Fiorentina non è una sorpresa perché la qualità della rosa e del tecnico faceva presagire quello che sta accadendo in questa stagione. Sarà una gara dura e difficile, ma cercheremo di giocarla al meglio".

A Guidolin viene poi chiesto se preferirebbe alzare la Coppa o raggiungere nuovamente l'Europa. "Alzare un trofeo per un club come l'Udinese - dichiara Guidolin - sarebbe una cosa straordinariamente importante e bellissima. Però, siamo molto lontani e quindi questo è un sogno". La Fiorentina, oltre a una rosa ampia e di qualità, ha dimostrato di essere molto forte sui calci piazzati. "Stiamo studiando - conferma Guidolin - sappiamo tante cose, ma non è sempre facile metterle in pratica. Sappiamo della loro qualità e capacita. Hanno un centrocampo di grande talento e, in generale, una squadra costruita bene".

Infine Guidolin torna sulle condizioni di Muriel e su un suo possibile impiego. "Non lo so, penso che sabato, per la voglia che aveva, abbia bruciato molto nei primi venti minuti. Sono convinto che abbia nelle gambe più di venti o trenta minuti. Ha tanta voglia, è giovane e i suoi test sono buoni", conclude.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata