Guidolin: Contro il Braga è la gara più importante della mia vita

Udine, 27 ago. (LaPresse) - "È la partita più importante della mia vita, non c'è altro d'aggiungere". Così l'allenatore dell'Udinese, Francesco Guidolin, alla vigilia del match contro lo Sporting Brava valido per il ritorno dei preliminari di Champions League. "Può essere una partita che oltre a cambiare la stagione della squadra mi cambierebbe la carriera. Non ho mai partecipato a questa competizione e sarebbe motivo d'orgoglio", aggiunge il tecnico friulano.

"Stiamo inseguendo questo sogno da due anni - dichiara ancora Guidolin - e magari questo lo stanno pensando anche i nostri avversari. Non mi interessa molto parlare, enfatizzare, sappiamo quello che ci giochiamo e vorremmo passare il turno".

Sotto l'aspetto tecnico, l'allenatore bianconero spiega: "Io preparo la partita senza pensare al risultato dell'andata, la qualificazione è in bilico e le percentuali uguali. Le difficoltà le conosciamo, noi siamo arrivati qui due anni di fila perché siamo sempre andati molto forte e speriamo di riuscirci anche domani".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata