Guardiola: Non c'è giorno che non penso di lasciare il Barça

Barcellona (Spagna), 7 ott. (LaPresse/AP) - L'allenatore del Barcellona Pep Guardiola rivela che il pensiero di poter da un momento all'altro lasciare il suo lavoro lo tiene sempre motivato. Il tecnico catalano, che ha vinto due Champions League e tre titoli spagnoli in 3 anni, ha detto che "Non passa giorno senza pensare di poter andar via". In una intervista concessa al regista cinematografico Fernando Trueba, Guardiola ha raccontato che già da quando aveva 25 anni avrebbe voluto fare l'allenatore. Il tecnico del Barcellona è convinto che poter "decidere il mio futuro senza essere legato a contratti a lungo termine", rende migliore il suo lavoro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata