Grandi Cecchinato e Fognini, gli azzurri trionfano ad Umago e Bastad
L'argentino Pella ko sul terreno croato. In Svezia il tennista ligure batte Gasquet e sale al posto numero 14 della classifica

Marco Cecchinato ha vinto il "Plava Laguna Croatian Open", torneo ATP 250 che si è concluso sulla terra rossa di Umago. In finale il 25enne palermitano, numero 27 del ranking mondiale e terzo favorito del seeding, ha battuto l'argentino Guido Pella, numero 72 Atp, in 6-2, 7-6, in un'ora e 40 di gioco. Per l'azzurro secondo titolo stagionale dopo quello conquistato a Budapest.

Ottima prova anche per l'altro azzurro in gara domenica. Alla sedicesima finale Atp, Fabio Fognini conquista infatti il suo settimo titolo in carriera e sale al posto numero 14 della classifica (vicino al suo top che è stato il 13). A Bastad, in Svezia, (mezzo milione di dollari di monte premi), Fabio ha sconfitto in tre set (6-3, 3-6, 6-1) Richard Gasquet che gli ha opposto una resistenza durissima. Fabio, tra l’altro doveva essere stanco perché ieri aveva giocato tre estenuanti set per battere Verdasco in semifinale e altrettanti, in coppia con Bolelli, per raggiungere la finale del doppio che si dovrebbe disputare nel tardo pomeriggio. Fognini ha giocato un grande primo set, ha dato via libera al francese, ma nella terza partita, è volato via (3-0), ha avuto un momento di difficoltà sul 4-1 e, poi, nel game finale (sul 5-1) quando Gasquet si è appeso alla partita, gli ha annullato tre match point e si è procurato una palla break che “Fogna” ha annullato con un ace. Un altro ace e un passante gli sono serviti a chiudere la questione al quarto tentativo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata