Gp Belgio, trionfa Button su Vettel e Massa 5°. Ritirato Alonso

Spa (Belgio), 2 set. (LaPresse) - Jenson Button ha vinto il Gran Premio del Belgio, dodicesima prova del Mondiale di Formula 1. L'inglese della McLaren, scattato dalla pole position, ha preceduto il tedesco della Red Bull Sebastian Vettel.

Vittoria senza ombre per Button, in testa sin dal primo giro. L'inglese festeggia il secondo successo stagionale dopo quello ottenuto nella gara inaugurale di Melbourne e il 14° successo in carriera. Vettel, scattato al via dal decimo posto ed autore di una gran rimonta, rosicchia punti ad Alonso e si porta a -18 dallo spagnolo nella classifica piloti. Al terzo posto sul traguardo di Spa, la Lotus del finlandese Raikkonen, davanti alla Force India del tedesco Hulkenberg. Ottima la prestazione di Felipe Massa: il brasiliano della Ferrari ha preceduto l'altra Red Bull dell'australiano Mark Webber e la Mercedes di Michael Schumacher, che a Spa ha festeggiato il 300° Gran Premio in carriera.

Gara da dimenticare invece per Fernando Alonso, che vede sfumare l'obiettivo di allungare in classifica generale e terminare la striscia positiva di Gran Premi nei quali è andato a punti, 23. Lo spagnolo è stato costretto al ritiro poco dopo la partenza a causa di un incidente che ha coinvolto anche l'inglese della McLaren Lewis Hamilton, uscito a sua volta, e il pilota della Lotus Romain Grosjean, che ha causato la carambola. Per il francese, ennesimo incidente causato e sanzioni in arrivo. Grandissimo il rischio corso da Alonso, che si è visto passare la Lotus 'impazzita' vicino alla testa. Out anche il messicano Perez. Prossimo appuntamento del Mondiale, il Gran Premio di Monza il 9 settembre.

"Sto bene. La cosa più importante è che tra cinque giorni saremo a Monza. Ho solo un piccolo problema alla schiena ma passerà". Così commenta Fernando Alonso. "La cosa positiva - spiega lo spagnolo della Ferrari - è che la macchina (la Lotus di Grosjean, ndr) è passata vicino alla testa e alle mani. La cosa negativa sono i punti. Avevamo un obiettivo alla portata, speriamo di recuperare a Monza". Alonso commenta anche lo stop alla striscia positiva che lo aveva visto andare a punti per 23 gare consecutive e sfumare il sogno di superare il primato di Schumacher. "Spiace, ci eravamo arrivati grazie al lavoro e all'affidabilità della squadra, cercando di non fare errori. Ma Michael è l'uomo dei record, è difficile batterlo. Ci proveremo nelle prossime 24 gare".

L'ordine di arrivo del Gran Premio del Belgio di Formula 1. 1. Button, Gbr, McLaren-Mercedes 1h 29:08.530; 2. Vettel, Ger, Red Bull-Renault + 13.624; 3. Raikkonen, Fin, Lotus-Renault + 25.334; 4. Hulkenberg, Ger, Force India-Mercedes + 27.843; 5. Massa, Bra, Ferrari + 29.845; 6. Webber, Aus, Red Bull-Renault + 31.244; 7. Schumacher, Ger, Mercedes + 53.374; 8. Vergne, Fra, Toro Rosso-Ferrari + 58.865; 9. Ricciardo, Aus, Toro Rosso-Ferrari + 1:02.982; 10. Di Resta, Gbr, Force India-Mercedes + 1:03.783.

La classifica del Mondiale piloti. 1. Alonso, Spa, Ferrari, 164 punti; 2. Vettel, Ger, Red Bull, 140; 3. Webber, Aus, Red Bull, 132; 4. Raikkonen, Fin, Lotus, 131; 5. Hamilton, Gbr, McLaren, 117; 6. Button, Gbr, McLaren, 101; 7. Rosberg, Ger, Mercedes, 77; 8. Grosjean, Fra, Lotus, 76; 9. Perez, Mex, Sauber, 47; 10. Schumacher, Ger, Mercedes, 35.





© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata