Golf, Pavan trionfa nel Open della Rep. Ceca a Praga
Battuto il grande irlandese Padraig Harrington. L'azzurro (prima vittoria nell'European Tour) ha chiuso in torneo con un -22. Fantastiche le sue nove buche finali

Un grandissimo Andrea Pavan ha vinto con 266 (65 69 65 67, -22 ) colpi il D+D Real Czech Masters sul percorso dell'Albatross Golf Resort (par 72), a Praga nella Repubblica Ceca.

E' il primo successo sull'European Tour del 29enne romano che in precedenza si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Ha battuto un monumento del golf come Padraig Harrington (vincitore di tre major), secondo con 268 (-20).

I due erano in vetta alla pari dopo tre giri. Harrington è partito benissimo andando rapidamente a -3 di giornata. Pavan, dopo un bogey alla 2, ha dovuto aspettare la 6 per il primo birdie. L'azzurro è uscito in par dalle prime nove buche in par (-17) con Green e Jamieson molto vicini mentre Harrington sembrava irraggiungibile.

Ma nelle seconde nove, si è visto un altro film. Pavan ha fatto birdie alla 10, 12, 14, 16 e 17, mentre Harrington si piantava con un birdie alla 13 e un bogey alla 15. L'azzurro ha chiuso in tranquilla sicurezza, ma le nove buche in uscita sono state davvero di un altro pianeta.

E' il decimo successo stagionale dei professionisti italiani in un anno veramente d'oro per il golf azzurro e in cui spiccano le tre perle di Francesco Molinari, vincitore anche di un major. Con questa vittoria, Pavan sale al trentanovesimo posto nella Race to Dubai (clessifica europea) con oltre 700 mila euro vinti. La classifica è capeggiata da Francesco Molinari (oltre 4,5 milioni)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata