Golf, Bmw Italian Open: comanda Sjoholm, Chicco Molinari ventesimo

Fiano Torinese (Torino), 13 set. (LaPresse) - Francesco Molinari ha concluso al 20° posto con 68 (-4) colpi il giro iniziale del BMW Italian Open presented by CartaSi, massima manifestazione italiana di golf e una delle più longeve dell'European Tour che si sta disputando sul percorso del Royal Park I Roveri G&CC, a Fiano Torinese. E' il primo tra i ventisei italiani in gara e ha un distacco di quattro colpi da Joel Sjoholm, leader a sorpresa dopo un ottimo 64, otto colpi sotto par. Il 28enne svedese nato a Santiago del Cile e residente a Goteborg, senza titoli sia nell'European Tour che nel Challenge Tour, è seguito con 65 (-7) dall'inglese Lee Slattery e con 66 (-6) da altri tre inglesi, Richard McEvoy, Richard Bland e David Howell, dai sudafricani Garth Mulroy e Keith Horne, dal francese Victor Dubuisson e dall'irlandese Gareth Maybin. Dei tre giocatori che disputeranno la prossima Ryder Cup (Medinah, Illinois, 28-30 settembre), e che hanno giocato insieme Francesco Molinari è stato il più tonico, il tedesco Martin Kaymer ha chiuso al 47° posto con 70 (-2) colpi, così come il capitano che guiderà il team europeo, lo spagnolo Josè Maria Olazabal, mentre il belga Nicolas Colsaerts è terminato 80° con 71 (-1).

Sono tra i top ten (decimi con 67, -5) il francese Raphael Jacquelin, l'iberico Rafael Cabrera Bello, il sudafricano Richard Sterne, tutti nella lunga lista dei favoriti, come l'altro spagnolo Gonzalo Fernandez Castaño, che ha lo stesso score di Molinari, e lo svedese Robert Karlsson, che affianca Kaymer. Degli altri azzurri in campo (il totale di 26 è un record per l'Open d'Italia) Matteo Manassero, Lorenzo Gagli e il brillante 22enne dilettante romano Giorgio De Filippi, fresco vincitore dei tricolori medal, sono al 32° posto con 69 (-3), Edoardo Molinari, Andrea Pavan e due promettenti giovani delle ultime leve frequentatori dell'Alps Tour, Joon Kim e Alessandro Grammatica, al 47° con 70. Tra gli altri, sono oltre la linea del taglio Federico Colombo, 115° con 73 (+1), Emanuele Canonica, 132° con 74 (+2), e Costantino Rocca, 151° con 77 (+5). Si è ritirato lo scozzese Colin Montgomerie. Il torneo, al quale prendono parte 156 giocatori provenienti da tutto il mondo, si svolge sulla distanza di 72 buche, 18 al giorno. Dopo 36 il taglio lascerà in gara i primi 65 classificati e i pari merito al 65° posto che si contenderanno il montepremi di 1.500.000 euro, dei quali 250.000 saranno appannaggio del vincitore. La prima giornata ha fatto registrare un'ottima affluenza di pubblico con la presenza di circa 5.000 spettatori.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata