Gol e spettacolo al 'Mapei Stadium': Sassuolo-Palermo 2-2
E' un punto che fa decisamente più comodo ai rosanero

Pareggio ricco di reti quello fra Sassuolo e Palermo, ma è un punto che fa decisamente più comodo ai rosanero. Comincia fortissimo la squadra emiliana e soprattutto Berardi, che per due volte nel giro di due minuti sfiora il gol: prima è strepitoso Sorrentino ad opporsi in tuffo e poi il suo destro al volo finisce alto di pochissimo sulla traversa. Al diciassettesimo annullato un gol per fuorigioco a Missiroli, ma a sorpresa alla mezz'ora sono i rosanero a passare: fuga di Trajkovski sulla fascia, assist per Vazquez che apre il mancino e infila sul palo più lontano l'incolpevole Consigli. Il Sassuolo reagisce e proprio in chiusura di tempo trova il pari: tacco splendido di Falcinelli per Defrel ed il francese non sbaglia. 1-1 al riposo.


Inizio ripresa coi fuochi d'artificio. Prima segna il Sassuolo che passa con Missiroli: sugli sviluppi di un calcio di punizione defilato, Antei fa da torre per Missiroli che prende l'ascensore e con un ottimo colpo di testa batte Sorrentino. Dura solo tre minuti però la gioia dei padroni di casa: Vazquez, col destro, mette in mezzo un ottimo pallone per Djurdjevic che di testa buca Consigli. Nel finale diverse occasioni da gol ma il punteggio non cambia più.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata