Globe Soccer Awards: Buffon in lizza insieme a Messi e Ronaldo

Dubai, 17 dic. (LaPresse) - Sarà il portiere della Juventus Gianluigi Buffon a sfidare Lionel Messi e Cristiano Ronaldo per il premio come miglior giocatore per il Globe Soccer Awards, che si svolgerà a Dubai il 27 dicembre. Gli organizzatori hanno confermato la presenza della 'Pulce', del Barcellona e del suo Presidente Bartomeu, come di Karl Heinze Rummenigge e dell'Uefa, con Michel Platini, Gianni Infantino, l'ex arbitro Pierluigi Collina e l'attuale fischietto Nicola Rizzoli. A dieci giorni dall'International Sports Conference e dagli Awards di Globe Soccer sono stati comunicati ufficialmente i nomi inseriti nella rosa dei candidati dalle rispettive categorie di esperti. Le scelte finali spetteranno ora alla giuria di Globe Soccer, come l'attribuzione dei Premi alla Carriera, al Tecnico dell'anno (se lo giocano Luis Enrique del Barcellona, campione d'Europa e in corsa per il titolo mondiale, e Marc Wilmots, capace di portare il Belgio al n.1 del ranking FIFA), al miglior dirigente e alla serie dei Premi Speciali.

Sono attualmente in votazione gli Awards sottoposti alla scelta del pubblico e tra questi la novità riguarda il Premio destinato al migliore giocatore dell'area del Golfo, lanciato insieme a Kooora, il sito del football più seguito dal mondo arabo: migliaia di voti hanno selezionato nella prima fase i calciatori migliori, su una base di 66 candidati (11 per ogni Paese, tra Oman, Qatar, Barein,Emirati Arabi Uniti, Kuwait ed Arabia Saudita). Dal 1 dicembre il voto è stato ristretto ai tre giocatori (Mohammed Al Sahlawi, Omar Abdulrahman, Yasir Alshahrani) che hanno ricevuto i maggiori consensi, mentre la proclamazione e lo stop alle votazioni si avranno solo la sera degli Awards, il 27 dicembre 2015. Per il miglior club in lizza ci sono Barcellona, Bayern Monaco, Juventus, Dnipro e Paris Saint-Germain. Per il miglior arbitro sono in corsa Cakyr (Turchia), Roldan (Colombia), Aguilar (Salvador), Gassana (Gambia) e Hauata (Tahiti). Sarà Nicola Rizzoli, primo arbitro a ricevere l'Award nel 2014, a consegnare il riconoscimento al nuovo numero uno.


Come miglior procuratore Jorge Mendes è alla ricerca del sesto trofeo consecutivo. Gli altri agenti candidati sono Patrick de Koster, artefice del trasferimento di De Bruyne al Manchester City, Giovanni Branchini, Hamet Bulut, procuratore di Arda Turan, e Fali Ramadani, rappresentante di Jovetic. Con Pierluigi Collina, Nicola Rizzoli, Andrea Pirlo, la rappresentanza italiana sarà completata dalla Figc con il direttore generale Michele Uva e il Commissario Tecnico Antonio Conte (troverà Wilmots per parlare di Italia-Belgio), Fabio Capello, Umberto Gandini (vice presidente dell'Eca e dirigente del Milan) e Mario Gallavotti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata