Giudice Serie A, prova tv per Juan Jesus: gomitata a Chiellini, stop 4 giornate

Milano, 7 gen. (LaPresse) - Il difensore dell'Inter Juan Jesus è stato squalificato dal giudice sportivo di Serie A per tre giornate. Il difensore nerazzurro è stato sanzionato, con la prova televisiva, per il colpo rifilato a Giorgio Chiellini nel corso del match di ieri sera tra Juventus ed Inter.

L'episodio non era stato visto dall'arbitro Banti. "Le immagini televisive - si legge nel comunicato - documentano che, nella circostanza segnalata, il calciatore nero-azzurro, nella propria area di rigore particolarmente affollata per l'esecuzione di un calcio d'angolo, con un repentino movimento del braccio sinistro portato all'altezza della spalla, colpiva con il gomito il capo del sopraggiungente antagonista, che si accasciava dolorante al suolo". "L'azione - spiega il giudice - proseguiva senza che l'Arbitro adottasse alcun provvedimento disciplinare in quanto, come dichiarato su richiesta di questo Ufficio (con mail pervenuta alle ore 11.35 odierne), il segnalato comportamento 'non era stato rilevato' dagli Ufficiali di gara". "Il gesto compiuto" da Juan Jesus, "avulso dal contesto agonistico per la distanza dal pallone a cui si trovavano entrambi i protagonisti, integra inequivocabilmente per l'evidente volontarietà, l'energia impressa e la delicatezza della zona del corpo colpita gli estremi della 'condotta violenta'", "connotata, per consolidato orientamento interpretativo, dall'intenzionalità e dalla potenzialità lesiva". "Ne consegue - prosegue il comunciato - l'ammissibilità della 'prova televisiva' e la sanzionabilità del segnalato comportamento, che appare equo quantificare nella misura indicata nel dispositivo". Oltre ai tre turni di stop, Juan Jesus sconterà un'altra giornata perché è stato ammonito: il brasiliano era diffidato.

Quattro giornate di squalifica, invece, per il difensore della Fiorentina Stefan Savic. Lo ha stabilito il giudice sportivo di Serie A, sanzionando la gomitata rifilata dal montenegrino ad Antonio Cassano nel match tra Parma e Fiorentina. Savic, si legge nel comunicato, è stato squalificato "per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione); per avere, al 40° del secondo tempo, a giuoco fermo, colpito un calciatore della squadra avversaria con una gomitata al volto".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata