Giudice Serie A, niente prova televisiva per Chiellini dopo Juventus-Milan

Torino, 10 feb. (LaPresse) - Il Giudice Sportivo della Serie A ha dichiarato "inammissibile" la prova tv per il contatto con Giampaolo Pazzini durante il match di campionato Juventus-Milan vinto dai bianconeri per 3-1. Il motivo del mancato utilizzo della prova tv è perchè l'arbitro Antonio Damato ha "visto e congruamente giudicato" l'episodio come si legge nelle motivazioni. In particolare Damato, interpellato dal Giudice Sportivo in merito a quanto avvenuto al 41' del primo tempo al limite dell'area bianconera, ha spiegato di avere "visto" direttamente il contatto "valutandolo come un normale contatto di giuoco in quanto il Chiellini cercava di prendere posizione e tentare di anticipare di testa il suo diretto avversario".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata