Giro d'Italia: Valverde vince ad Andalo. Crolla ancora Nibali
L'olandese Steven Kruijswijk sempre più leader consolida maglia rosa: + 3' da Chaves

Alejandro Valverde ha vinto la sedicesima tappa del Giro d'Italia, la frazione da Bressanone ed Andalo, l'ultima sulle Dolomiti. Lo spagnolo ha battuto in uno sprint a due la maglia rosa Steven Kruijswijk, sempre più leader in classifica generale.
 

Per il corridore della Movistar si tratta del primo successo al Giro alla sua prima partecipazione. Terzo posto per il russo Ilnur Zakarin, rimasto in contatto con Valverde e Kruijswijk fino alla volata finale. Quarto posto per Diego Ulissi, il migliore degli italiani a 37" dal vincitore. Seguono Bob Jungels, David Lopez Garcia e Sergey Firsanov. Leggermente più staccati Esteban Chaves, staccato 42", e il polacco Rafal Majka, a 50". In grande difficoltà Vincenzo Nibali, arrivato insieme a Domenico Pozzovivo a 1"46 da Valverde.

 

Dopo le difficoltà nella cronoscalata dell'Alpe di Siusi altra giornata da dimenticare quindi per il capitano dell'Astana, che esce momentaneamente dalla zona podio e si trova ora in quarta piazza a 4'43" dall'olandese, che può contare su un vantaggio considerevole anche su Chaves (+3'00") e su Valverde (+3'23"). Eppure la tappa si è animata fin dalle prime battute, sulla salita del Passo della Mendola, dove Movistar e soprattutto Astana hanno provato ad isolare la maglia rosa, con continui scatti che hanno scremato fin da subito il gruppo dei migliori. Tentativi vani, dato che Kruijswijk ha risposto con lucidità ad ogni attacco dimostrando di avere una grande condizione fisica. Sull'ultima asperità di giornata, il 'Fai della Paganella' Nibali ha poi pagato dazio perdendo la ruota dei migliori e accusando in cima un ritardo di quasi 2' da Valverde.
 

VALVERDE: OBIETTIVO VINCERE. "E' una vittoria incredibile, oggi siamo partiti con la mentalità e il desiderio di vincere. Abbiamo fatto una grande tappa, voglio dedicare questa vittoria alla squadra che ha lavorato benissimo", ha detto Alejandro Valeverde commentando il successo. "Siamo riusciti ad avanzare nella classifica però volevo vincere oggi - ha proseguito lo spagnolo ai microfoni di Rai Sport - Sono venuto qui con due obiettivi: la vittoria di tappa e il podio, adesso vediamo cosa possiamo fare con il podio".

BUONA GIORNATA MAGLIA ROSA. "E' stata una buona giornata ma una tappa veramente dura per me". Così la maglia rosa Steven Kruijswijk parlando ai microfoni di Rai Sport dopo il secondo posto raccolto nella 16/a tappa. "Sapevo che Nibali e Valverde erano lì con me ma è andata bene - ha proseguito il corridore olandese - Ho guadagnato su Nibali e Chaves, sono arrivato secondo ma sapevo che Valverde era più veloce".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata